Perché la Luna a volte sembra più grande?

Tanti i miti e le leggende che la riguardano: conosciuta come Net dagli Egizi, Ixchel per i Maya, Chandra per gli Indù e Selene per i Greci, illumina il cielo ogni notte. È il più grande corpo luminoso visibile dalla Terra, eppure non sembra sempre della stessa grandezza! Perché la Luna a volte sembra più grande?


Perché la Luna a volte sembra più grande

La Luna è l’unico satellite naturale terrestre. Diverse sono state le ricerche che l’hanno vista protagonista, tanto che c’è chi è atterrato direttamente sul suo suolo! Si tratta, infatti, dell’unico corpo celeste diverso dalla Terra su cui l’uomo sia mai giunto.

Gran parte delle leggende nascono dal fatto che sia a volte visibile ed altre no, perciò i miti hanno spesso associato il moto della Luna alla nascita e alla morte. Tantissime anche le credenze popolari: in agricoltura, ad esempio, si credeva che il raccolto potesse crescere soltanto con la Luna crescente. Con la Luna calante, invece, si pensava che fosse destinato a morire.

Tante le associazioni alla Luna: se sei arrabbiato hai la luna storta, se cambi idea ed umore sei lunatico. Le leggende che la vedono protagonista sono tantissime, eppure nessuna riguarda la sua grandezza. Ma perché la Luna a volte sembra più grande?

Non a caso, utilizziamo la parola “sembra“. Si tratta, infatti, della cosiddetta illusione lunare: quando è all’orizzonte, la Luna appare più grande rispetto a quando è alta nel cielo. Anche il Sole dà la stessa illusione!

In passato si pensava che questo fenomeno fosse dovuto all’effetto lente, che si crea dalla rifrazione dell’atmosfera. Per capire cosa sia la rifrazione basta ricordare l’immagine di una cannuccia in un bicchiere d’acqua: la parte superiore è della solita grandezza, quella inferiore sembra molto più grande.

Perché la Luna a volte sembra più grande?

Un’altra teoria per spiegare il fenomeno è che l’uomo non è in grado di comprendere la distanza della Luna dal proprio punto di osservazione. Ciò vale sia per quando è allo zenit (l’orizzonte), sia quando è da sola nel cielo, perché non ha punti di riferimento con cui confrontarla.

Il cervello umano, infatti, calcola la grandezza delle cose a partire dalle informazioni che ha sulla distanza dalle cose stesse. Nel caso della Luna, potrebbe esservi una sovrastima della sua grandezza, dovuta al fatto che non vi siano punti di riferimento. In linea generale, ciò che è vicino all’orizzonte è generalmente considerato come più distante rispetto a ciò che è sopra la sua linea.

Non ti sembra che ci sia un errore? Infatti, questa teoria non spiega come mai la Luna appaia più grande anche quando l’orizzonte è libero, come nel caso del mare aperto.

Si tratta, quindi, di un dibattito ancora aperto e tutto da chiarire!

perché la Luna a volte sembra più grande

Ci sono però altri due casi in cui la Luna può apparire più piccola o più grande, per cui questa volta, invece, c’è una spiegazione. In questo caso, parliamo di una differenza che è visibile soltanto quando la luna è piena.

La distanza fra Terra e Luna è di 384 mila km, in media: non si tratta di un numero costante, perché l’orbita che la Luna descrive attorno alla Terra è ellittica, quindi di distanza variabile fra i 356 e i 406 km. Quando la Luna è piena e si trova in orbita vicino alla Terra, abbiamo la superluna. Quando, invece, si trova in orbita lontana dalla Terra, abbiamo la microluna.

L’ultima superluna del 2021 è stata vista il 24 giugno, e sarà anche l’ultima dell’anno. Però, attenzione! Il 19 novembre ed il 19 dicembre sarà possibile vedere le due microlune del 2021!

Un’altra caratteristica molto particolare della Luna è che a volte si riesce a vedere anche di giorno.
Articoli simili